Storie di piccoli eroi: la nuova collaborazione - Edosmaile
380
post-template-default,single,single-post,postid-380,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,tribe-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive

Storie di piccoli eroi: la nuova collaborazione

Storie di piccoli eroi - Edo's Smaile

Storie di piccoli eroi: la nuova collaborazione

Edo’s Smaile continua le sue collaborazioni con un grande progetto: “Storie di piccoli eroi”.

Storie di piccoli eroi

Il progetto è un’idea di Debora Casafina, legale rappresentante del Comitato Resiliamoci.
Si tratta di un volume di storie personalizzate e uniche per raccontare e sostenere bambini e famiglie coraggiose.

Chi è Debora Casafina

Debora è una ex educatrice e scrittrice di fiabe personalizzate
che ha avuto l’idea di sostenere bambini (0-18 anni) e famiglie che vivono una grave disabilità o una patologia tumorale, con il racconto delle loro storie.

Chi è il Comitato Resiliamoci

Nasce nel 2018 e opera in Piemonte, in Lombardia e sul territorio nazionale attraverso l’uso dei social media.
L’obiettivo del Comitato è quello di far conoscere alle persone, attraverso i nuovi mezzi di comunicazione, l’importanza di essere resilienti.
Per farlo, si sono scelti empatia e sostegno.
Il Comitato vuole sostenere tutte le piccole associazioni che guardano al di là della disabilità.

Il progetto Storie di piccoli eroi

Quindi, in che cosa consiste questo bellissimo progetto?
Il progetto ha una durata di circa un anno (gen 2019-dice 2019), ma nel mese di maggio verrà pubblicato il libro con la raccolta delle storie.
Si tratta di storie illustrate, inizialmente si è pensato a circa 8/10 storie, a seconda di quante famiglia avrebbero aderito al progetto.
Il progetto si è sviluppato grazie alla collaborazione delle famiglie che hanno deciso di parlare della propria storia personale, fornendo anche dettagli e informazioni delicate.
Infatti, Debora, si è resa fin da subito disponibile a parlare con medici e psicologi delle famiglie, in modo da esprimere al meglio, all’interno del libro, tutte le informazioni più delicate.

Finanziamenti e ricavati

Ogni ricavato, al netto delle spese, sarà devoluto alle associazioni che partecipano al progetto tra cui, appunto, l’Associazione Edo’s Smaile.
Per quanto riguarda i finanziamenti, invece, il Comitato Resiliamoci deve chiudere a 0 qualsiasi progetto, pertanto, non avendo fondi a disposizione, ha realizzato il progetto presentandolo a enti privati, aziende e associazioni che potessero sostenerlo.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.